Ferrari bilancio 2018 in crescita

ferrari_bilancio_2018

Ferrari ha archiviato il 2018 con utili e ricavi in crescita. Obiettivi 2019-2020 rivisti al rialzo. Il titolo, dopo la presentazione dei conti, corre a Piazza Affari.

Ferrari risultati esercizio 2018

Ferrari ha chiuso il 2018 con un utile netto in rialzo del 46 per cento a 787 milioni di euro e ricavi in crescita dello 0,1 per cento a 3,42 miliardi rispetto all’analogo periodo del 2017.

L’utile netto per azione è aumentato del 47 per cento a quota 4,16 euro mentre il margine operativo lordo (ebitda) è salito dell’8 per cento a quota 1,115 miliardi.

L’ebit del “Cavallino Rampante” è cresciuto del 7 per cento a 826 milioni di euro.

Il free cash flow industriale si è portato a 405 milioni di euro mentre l’indebitamento netto è migliorato scendendo a 340 milioni da quota -473 milioni registrati a fine 2017.

Ferrari previsioni

Le previsioni per l’anno in corso, considerando la presentazione di 5 nuovi modelli, è il raggiungimento di 10 mila vetture e ricavi netti oltre quota 3,5 miliardi di euro, pari ad un incremento del 3 per cento.

Il margine operativo lordo adjusted nel 2019 è atteso nel range 1,2-1,25 miliardi di euro, in rialzo di circa il 10 per cento sul 2018. L’ebit adjusted è stimato in progresso del 6 per cento nella forchetta 0,85-0,9 miliardi.

Il free cash flow industriale del noto marchio italiano di auto di lusso è previsto in miglioramento di circa il 10 per cento a quota 0,45 miliardi rispetto all’esercizio da poco concluso.

I target nel periodo 2019-2020 sono stati rivisti al rialzo dalla società rispetto a quanto contenuto nel piano industriale 2018-2022.

Positivo il titolo a Piazza Affari dopo la presentazione dei conti annuali. Ha chiuso l’ultima seduta in progresso di quasi 2 punti percentuali a quota 110,6 euro.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.