General Electric fatturato trimestrale in crescita

general-electric-fatturato-trimestrale

Generale Electric ha archiviato il secondo trimestre dell’anno con un fatturato complessivo di 32,75 miliardi di dollari, in crescita del 2 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio.

GE: fatturato e utile

A fine giugno 2015 il gruppo GE ha registrato un utile ordinario prima delle imposte in rialzo del 16 per cento a quota 3,58 miliardi di dollari e un utile complessivo ante imposte in flessione del 9 per cento a 2,6 miliardi di dollari.

Il colosso Usa archivia il trimestre in esame con un rosso di 1,36 miliardi di dollari a fronte di un utile da 3,54 miliardi di dollari registrato nell’analogo periodo dello scorso anno.

GE: oneri straordinari

Nonostante la crescita del fatturato, sui conti della società gravano gli oneri relativi a operazioni straordinarie per circa 3,7 miliardi di dollari, derivanti dall’onere da 4,3 miliardi di dollari relativo alla cessione di attività e servizi finanziari che, lo scorso mese di aprile, sono stati valutati 200 miliardi di dollari.

Ricordiamo che i vertici del gruppo avevano annunciato lo scorso mese di aprile la dismissione di gran parte delle attività di GE Capital, decidendo di vendere buona parte degli attivi di GE Capital Real Estate a fondi gestiti da Blackstone ed una parte dei finanziamenti a Wells Fargo. Prevista anche la cessione di ulteriori immobili commerciali a terzi valutati circa 4 miliardi di dollari.

L’utile netto per azione della società Usa generato dalle operazioni ordinarie è sceso da 32 a 28 centesimi, con una flessione del 13 per cento ma risultando in linea con le attese degli analisti.

Dopo la diffusione dei risultati del secondo trimestre, a Wall Street il titolo segna un lieve rialzo di circa mezzo punto percentuale raggiungendo quota 27,18 dollari.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.