Miglior Broker opzioni binarie: come sceglierli

miglior broker opzioni binarie

Le opzioni binarie sono senza dubbio il modo più semplice per iniziare con il trading online e la scelta del miglior broker è basilare per avere successo. Sono differenti le piattaforme oggi disponibili sul mercato che permettono il trading opzioni binarie ma soltanto alcune sono affidabili e sicure. Scopriamo come fare a riconoscerle.

  • L’ESMA ha deciso di vietare tutte le forme di trading di opzioni binarie all’interno dell’Unione Europea, ad eccezione degli operatori professionali.

Migliori broker opzioni binarie

Per iniziare a fare trading online con le opzioni binarie è necessario scegliere  broker regolamentati e sicuri, in possesso di una licenza valida a livello europeo e dunque autorizzati dalla CySEC, l’organo che provvede al controllo degli operatori che agiscono in Europa e con sede legale a Cipro.
Alcuni broker dispongono anche della licenza della CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa), autorevole organo italiano di regolamentazione del settore.

Un consiglio spassionato che si rivolge a tutti i principianti che desiderano guadagnare soldi online, è di iniziare a fare pratica sulle piattaforme di trading che dispongono di un conto Demo gratuito. In questo modo sarà possibile prendere confidenza con il software e operare sul mercato senza rischiare di perdere denaro reale. Davvero un grande opportunità disponibile soltanto presso i migliori broker di opzioni.

Scelta broker opzioni binarie

Prima di scegliere un broker opzioni binarie è necessario prestare attenzione ad alcuni importanti aspetti, ad iniziare dal deposito minimo, ovvero l’importo di ingresso da versare sul proprio conto di trading.

Basilare è anche verificare il trade minimo, in pratica il livello più basso che è possibile investire per ogni singola operazione.

Esaminare il rendimento offerto dalla piattaforma si rivela altrettanto essenziale. Le opzioni binarie sono sempre più diffuse tra gli utenti, oltre che per la loro semplicità, anche per i rendimenti particolarmente elevati. A seconda della tipologia di opzioni e del broker scelto, sono compresi tra il 75% e il 90%.

Importante è anche analizzare il software della piattaforma di trading. Quest’ultimo deve risultare intuitivo e al tempo stesso stabile, corredato da grafici completi e con nessun bug che pregiudichi l’attività del trader quando opera sui mercati. Ad esempio, la rapidità nella esecuzione degli ordini diventa basilare quando si utilizzano le scadenze più brevi, come quelle a 60 secondi. Un semplice malfunzionamento può essere la causa di una cocente perdita.

Verificare anche la qualità del Servizio di Assistenza clienti, naturalmente in lingua italiana, capace di rispondere a qualsiasi domanda della clientela.

Un broker inoltre che sia capace di fornire un adeguato materiale informativo, soprattutto se completamente gratis, rappresenta senz’altro un surplus di cui assolutamente approfittare. Ad esempio 24option, tra i migliori broker autorizzati di opzioni binarie, offre Ebook e video tutorial, molto utili sia per i principianti che per trader più esperti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.