Morgan Stanley utile e fatturato battono le attese

Morgan Stanley utile e fatturato battono le attese

Morgan Stanley ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con utili in calo ma superiori alle attese e un fatturato in crescita.

La banca d’affari Usa ha registrato un utile pari a 1,807 miliardi di dollari, ovvero 85 centesimi per azione, in flessione dagli 1,899 miliardi di dollari, 92 centesimi per azione, dell’analogo periodo dello scorso anno. Al netto dei componenti straordinari, i profitti sono risultati pari a 79 centesimi per azione, dato superiore alla forchetta tra 60 e 74 centesimi attesi dal mercato.

Morgan Stanley fatturato

Il fatturato è aumentato del 13,18 per cento a 9,743 miliardi di dollari rispetto ai 8,608 miliardi dell’analogo periodo dello scorso esercizio. Al netto dei dati relativi la valutazione del debito, il volume d’affari è aumentato da 8,521 a 9,561 miliardi di dollari. Il mercato si attendeva un fatturato pari a 9,1 miliardi di dollari.

Più in dettaglio le attività della divisione Institutional Securities hanno toccato quota 5,2 miliardi di dollari a fronte dei 4,2 miliardi dollari dello stesso periodo dello scorso anno. Morgan Stanley ha registrato nel periodo in esame una crescita dei ricavi da trading del 32 per cento a quota 3,5 miliardi di dollari.

In crescita i ricavi da trading sulle azioni del 28 per cento a quota 2,3 miliardi di dollari.

Per quanto riguarda la divisione di gestione patrimoniale è stato registrato un fatturato pari a 3,9 miliardi di dollari, in crescita dai 3,7 miliardi di dollari dell’analogo periodo dello scorso anno. Il fatturato dell’investment management è aumentato da 705 a 751 milioni di dollari.

Morgan Stanlet roe e dividendo

Morgan Stanley ha reso noto di aver chiuso il periodo con un roe del 9,1 per cento rispetto al 10,7 per cento del secondo trimestre dello scorso anno.

La banca ha annunciato anche di avere riacquistato lo scorso trimestre titoli propri per un ammontare di 625 milioni di dollari, corrispondenti a 16 milioni di azioni. Il consiglio di amministrazione ha proposto all’assemblea dei soci la distribuzione di un dividendo pari a 15 centesimi per azione.

Grande la soddisfazione espressa dall’amministratore delegato, James Gorman, per i positivi conti trimestrali della banca.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.