Mutui boom +55% primo quadrimestre 2015

mutui-boom-2015

Una forte ripresa dei mutui erogati dalle banche alle famiglie per l’acquisto della casa nel corso dei primi quattro mesi dell’anno. Secondo i dati diffusi dall’Abi, sono risultati in crescita di circa il 55 per cento rispetto allo stesso periodo del 2014.

In base al campione rilevato dall’Associazione, costituito da 78 banche e rappresentando dunque circa l’80 per cento del mercato bancario italiano, viene fuori che nei primi quattro mesi del 2015, il totale delle erogazioni di nuovi mutui è risultato pari a 11,345 miliardi di euro rispetto ai 7,309 miliardi di euro dell’analogo periodo dello scorso anno. Un rialzo nei dodici mesi pari al 55,2 per cento.

Il totale delle nuove erogazioni di mutui nel 2015 è risultato superiore anche al dato del primo quadrimestre di due anni fa, il 2013, quando furono pari a 5,777 miliardi di euro, e anche dei primi quattro mesi del 2012, quando si attestarono a 6,771 miliardi di euro. Si tratta dunque del miglior risultato registrato negli ultimi quattro anni.

Sempre l’Abi comunica che, con riferimento ai primi quattro mesi dell’anno, i mutui a tasso variabile rappresentano il 63,3 per cento delle nuove erogazioni totali. In crescita, comunque, nel mese di aprile, i mutui a tasso fisso, pari al 40 per cento delle nuove erogazioni, a fronte di un 16 per cento registrato nello stesso mese del 2013.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.