Petrolio quotazioni 14 giugno 2017

Petrolio quotazioni 14 giugno 2017

Sono diminuite meno del previsto le scorte settimanali di petrolio in USA e dunque arriva una nuova conferma dell’aumento della produzione di Shale Oil statunitense. Per tali motivi, ecco giungere il crollo dei future del WTI del 3,5 per cento a 44 dollari al barile.

In forte calo anche il Brent del 3,2 per cento a 47 dollari.

In base a quanto comunicato dal Dipartimento dell’Energia USA, le scorte di petrolio al 9 giugno 2017 sono diminuite di 1,7 milioni di barili rispetto ad una flessione stimata di oltre 2,7 milioni da parte degli analisti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.