Twitter: Google si defila, Salesforce si avvicina

Twitter: Google si defila, Salesforce si avvicina

Google si defila dalla corsa per l’acquisizione di Twitter mentre la piattaforma cloud di Salesforce al momento è sempre più vicina a chiudere la trattativa. È quanto pubblicato sui siti tecnologici americani molto vicini alla Silicon Valley.

Twitter: Google non interessata

Google non sembrerebbe interessata a comprare Twitter. Dopo la diffusione della notizia nelle scorse ore, il titolo della società guidata da Jack Dorsey ha lasciato sul terreno oltre 10 punti percentuali.

L’uscita di scena di Google è stata riportata dal portale di informazione tecnologica “Recode”. Nessuna offerta si attende nei prossimi giorni da Mountain View.

Salesforce diventa dunque la principale pretendente per l’acquisizione di Twitter. Si vocifera di una offerta di 20 miliardi di dollari.

Secondo i soliti bene informati, nella corsa per comprare la piattaforma di microblogging ci sarebbe da annoverare anche Disney.

Twitter: Google si defila, Salesforce si avvicina

Fuori invece dalle trattative per l’acquisizione, colossi del calibro di Apple, Facebook e Microsoft, ognuno per differenti motivi.

Twitter: valutazione 20 miliardi di dollari?

Per comprare Twitter potrebbero volerci 20 miliardi di dollari. Secondo una parte degli analisti sono troppi, considenando che si tratta di un gruppo in perdita da parecchi trimestri consecutivi e che non riesce a crescere come numero di utenti da oltre 1 anno.

Per Salesforce 20 miliardi di dollari corrispondono a un terzo della sua capitalizzazione. Certamente una cifra molto importante.

Il Wall Street Journal ha rivelato nel frattempo che la trattativa di vendita di Twitter prevede una data di closing certa: il 27 ottobre 2016. Se è davvero così, manca davvero poco per conoscere chi sarà il nuovo proprietario.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.